Pagina iniziale

Contatti
   

Investimenti immobiliari in Brasile Investimenti immobiliari a Capo Verde

IRPF - la dichiarazione dei redditi in Brasile anno 2021
 

Anche lo straniero in Brasile è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi annuale (IRPF), se nel paese possiede immobili o rendite di valore superiore a quelle  che vengono fissate annualmente   dalla Receita Federal (RFB) tramite una INSTRUÇÃO NORMATIVA che normalmente è pubblicata nel mese di febbraio, la dichiarazione va presentata anche se non si è residenti in Brasile (iscritti AIRE nel caso di italiani).
Negli ultimi anni le regole della dichiarazione non sono cambiate di molto se non in relazione all’adeguamento annuale dei valori imponibili  commisurati all'andamento dell'inflazione.
In questo articolo informativo in italiano rendiamo abbastanza sintetico l’argomento indicando quegli aspetti che sappiamo essere di maggiore interesse per l’investitore straniero e per i nostri clienti, per chi volesse approfondire il tema  la INSTRUÇÃO NORMATIVA RFB Nº 2.010/2021 completa è possibile scaricarla a questo link della sezione download nostro sito.

Per questo anno 2021, entro il 31 maggio devono presentare dichiarazione IRPF  chi nell’anno  2020:

- Ha avuto  il possesso o la proprietà di immobili  o diritti su immobili, incluso terreni, per un valore totale superiore a R$ 300.000,00 (da tener presente che la norma include i diritti; quindi anche chi non ha regolarmente registrato l'immobile, immobili in stato di "posse", aforamento, contratti di alienazione fiduciaria, etc.; in tutti questi casi e laddove ancora non esiste un regolare registro (matrìcula) a nome del possessore si deve comunque dichiarare l'immobile o gli immobili )

- Ha incassato  rendite tributabili superiori a  R$ 28.559,70  (intendendo rendite e guadagni tassabili della persona fisica  che non sono stati già oggetto di una tassazione alla fonte, quindi rientrano in tale categoria anche le locazioni di immobili residenziali e temporanee,  se mensilmente inferiori a R$ 1.903,98)

* Le rendite da locazioni se superiori a  R$ 1.903,98 mensili sono tassate mensilmente seguendo una tabella a scaglione con aliquote dal 7.5% fino al 27,5% ,   i pagamenti mensili devono essere fatti tramite l'applicazione Carnê Leão, che genera il DARF di pagamento, nel caso l'applicazione non è stata usata nel 2020 bisognerà inserire il totale delle rendite nella sezione delle rendite tributabili e pagare i relativi interessi, nel caso poi di un accertamento fiscale oltre agli interessi vi sarà anche una  multa, tabella delle aliquote e altre informazioni a questo link

- Ha incassato  rendite non tributabili superiori a  R$ 40.000,00 (intendendo rendite non soggette a tassazione o su cui è stata già effettuata una ritenuta fiscale alla fonte; es. rendite pro-labore, interessi da applicazioni finanziarie, vari tipi di rimborsi, vincite di premi o lotterie, etc.)

- Vanno indicati inoltre nella dichiarazione il guadagno di capitale ottenuti dalla vendita di immobili, operazioni finanziarie, nonché i saldi al 31 dicembre di conti correnti bancari e conti a deposito

- regole e valori differenti sono stabiliti per chi svolge attività rurali o possiede immobili rurali

- la presentazione tardiva della dichiarazione IRPF è soggetta a multa di R$ 165,74  oppure 1% del valore dell'IR dovuto prevalendo il maggior valore, la mancata presentazione quando si è obbligati può integrare il reato di evasione fiscale (sonegação fiscal) che in Brasile prevede la reclusione da sei mesi a due anni o la multa da due a cinque volte il valore del tributo evaso. La mancata o tardiva presentazione della dichiarazione IRPF può anche invalidare in taluni casi il CPF

- Se per uno dei motivi sopraindicati si è tenuti alla dichiarazione, vanno indicate anche le altre situazioni patrimoniali personali, anche se di importo inferiore ai minimi stabiliti, ad esempio se si deve presentare la dichiarazione per aver percepito rendite tributabili superiori a R$  28.559,70 e si possiede un immobile di R$ 200.000 questo deve essere dichiarato

- La presentazione della dichiarazione IRPF riveste particolare importanza per lo straniero che investe in immobili, attività o investimenti finanziari essendo un documento poi necessario quando si decide l'eventuale dismissione dell'investimento ed il rientro del capitale o delle rendite; ossia  la banca esigerà l'ultima dichiarazione IRPF, quando si richiederà il trasferimento del patrimonio all'estero.

Qui in basso riportiamo la tabella della aliquote e relative deduzioni:

Fascia

Importo limite

Aliquota

Deduzione

até R$ 22.847,76

Isento

-

de R$ 22.847,77 até R$ 33.919,80

7,5%

R$ 1.713,58

de R$ 33.919,81 até R$ 45.012,60

15%

R$ 4.257,57

de R$ 45.012,61 45.012,61 até R$ 55.976,16

22,5%

R$ 7.633,51

acima de R$ 55.976,16

27,5%

R$ 10.432,32


Link per scaricare l'applicazione per compilare la dichiarazione IRPF

Articoli correlati:  CPF, il codice fiscale in Brasile
Anni precedenti: Scarica la INSTRUÇÃO NORMATIVA RFB n. 1924/2020 dell'IRPF 2020

vai all'elenco completo degli articoli sul Brasile

data articolo 09/04/2021

 

 

 

 

Torna alla pagina iniziale